Sorpreso a rubare, minaccia di morte la commessa e fugge in bici: arrestato

Attimi di paura domenica mattina, all'Interspar di via Mercato nuovo. Un 30enne nigeriano, già noto per aver commesso piccoli furti, in Italia come richiedente asilo, è finito in manette con l'accusa di tentata rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale

Un 30enne nigeriano, A.I.I. in Itlaia con richiesta di asilo, è stato arrestato per tentata rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale dopo aver seminato il panico all'interno dell'Interspar di via Mercato nuovo, a Vicenza.

I fatti si riferiscono a domenica mattina, intorno alle 10.30. La commessa del supermercato nota l'uomo aggirarsi tra le corsie. il suo volto non è nuovo, anzi. L'uomo si era già reso protagonista di piccoli furti. Invitato ad avvicinarsi alle casse, alla richiesta di mettere sul rullo la merce che stava occultando tra i vestiti, l'uomo dà in escandescenze e brandendo un arnese in metallo lo punta al collo della commessa minacciandola di morte.

Dopo le minacce, l'uomo si da alla fuga in bicicletta e si dirige verso via Cairoli. A quel punto la volante si porta sul posto e dopo averlo intercettato nota che l'uomo perde il controllo del mezzo e finisce a terra ma, non pago, continua la fuga a piedi. Fuga che si interrompe alla pizzeria Capriccio dove gli agenti, riescono a fermarlo nonostante l'ennesima resistenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

Torna su
VicenzaToday è in caricamento