15enne stuprata "venduta" dall'amica 31enne

È gravissimo il quadro tracciato dal gip sui fatti avvenuti a Trissino, che hanno portato all'arresto di Elisa Faggion, Elisa Faggion, Zahir Es Sadouki e Nadir El Fettach

La 15 enne stuprata il mese scorso nella villetta della 31enne Elisa Faggion sarebbe stata "venduta" ai suoi due violentatori, i marocchini Nadir El Fettach, 27 anni di Arzignano, e Zahir Es Sadouki, 28 enne di San Bonifacio, in cambio di cocaina. 

È questa la ricostruzione del Gip Massimo Gerace contenuta nell'ordinanza che ha portato all'arresto dei tre criminali, considerati pericolosi e on grado di mettere in atto lo stesso tranello ancora. 

Particolarmente grave la posizione della Faggion, quindi, che non solo avrebbe circuito la giovane amica, che di lei si fidava, ma avrebbe anche partecipato alle violenze. 

Nel fascicolo ci sono anche delle intercettazioni telefoniche in cui gli accusati si accordano per una comune versione, cioè che credevano che la vittima fosse maggiorenne. 

Nelle prossime ore, gli arrestati saranno sentiti nell'interrogatorio di garanzia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Frontale tra due auto, tre feriti: gravissimo un anziano 

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento