Strada delle Gallerie, 70enne di Schio muore per malore fatale

L'episodio è avvenuto alle 13 di lunedì. L'elicottero non ha potuto raggiungere la vittima a causa della nebbia

Foto da Itinerari trekking: Vajo del Pino

Poco prima delle 13 il Soccorso alpino di Schio è stato allertato dalla Centrale operativa del 118 per un malore mortale all'altezza del Vajo del Pino sulla Strada delle gallerie, a 1.800 metri di altitudine sul Pasubio.

Mentre per la presenza di nebbia era impossibile il decollo dell'elicottero di Verona emergenza, come pure l'avvicinamento in quota dell'eliambulanza di Trento, una squadra è arrivata in fuoristrada fino al Rifugio Papa per poi scendere a piedi dove si trovava l'uomo, che si era sentito male salendo, prima della 33a galleria, e che alcuni tra amici e parenti, nonché persone di passaggio stavano cercando di rianimare.

I soccorritori hanno proseguito le manovre, utilizzando anche il defibrillatore finché purtroppo non si è potuto che constatare il decesso di D.B., 70 anni, di Schio. Ottenuto il nulla osta dalla magistartura per la rimozione, la salma è stata imbarellata e trasportata al Rifugio Papa, da dove i soccorritori la stanno accompagnando a valle per affidarla al carro funebre a Bocchetta Campiglia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Acque gialle fuori dalla discarica di Lese-Aim

  • Meteo

    Tempeste sul 25 Aprile

  • Sport

    Nel centro tecnico gioiello ora ci pascolano le pecore

  • Incidenti stradali

    Fugge da un posto di blocco e tampona un'auto, ferendo il conducente: arrestato

I più letti della settimana

  • Trovato nel Bacchiglione in fin di vita

  • Escursionista muore travolto da valanga

  • Weekend Pasqua e Pasquetta a Vicenza e provincia: top 5 eventi

  • Dramma sul Pasubio, è polemica sui soccorsi: «Mancato rispetto delle procedure»

  • Il calendario scolastico 19/20: quando inizia, ponti e vacanze

  • Raffica di incidenti, traffico in tilt: grave un centauro

Torna su
VicenzaToday è in caricamento