Stalking on line: vicentino vittima dell'ex, in crescita i casi

Un 30enne del capoluogo ha denunciato una 29enne di Roma, C.A.R., perchè, dopo essere stata lasciata avrebbe iniziato una vera e propria campagna diffamatoria nei suoi confronti. Code alla polizia postale per denunce simili

Facebook come arma

Non è riuscita a riconquistarlo, allora ha deciso di distruggerlo con armi "virtuali". A processo è finita una 29enne romana, C.A.R., denunciata dall'ex fidanzato di Vicenza perchè avrebbe in tutti i modi cercato di distruggere la sua reputazione on line. 

Secondo quanto riferisce Il Giornale di Vicenza, il giovane, che lavora in un'importante azienda, sarebbe stato avvisato dagli amici che su di lui circolavano commenti al vetriolo nei blog dedicati al suo settore, e su twitter e facebook erano presenti suoi profili in cui postava frasi ingiuriose nei confronti di superiori e colleghi. In uno avrebbe anche cercati di difendersi da un'accusa di pedofilia (che non è mai esistita). Non è stato difficile per il vicentino risalire alla ex inviperita, che aveva già pubblicato sue foto imbarazzanti, ma lei ha negato ogni addebito. La vittima è passata così alle vie legali. 

Casi simili sono sempre più frequenti, come conferma l'affluenza di querelanti negli uffici della polizia postale. Caso eclatante è stato quello di Michela Morellato, che ha sporto 30 denunce nei confronti di altrettante persone che l'hanno insultata commentando un articolo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Ritrovata la bambina di 11 anni scomparsa sulle colline

Torna su
VicenzaToday è in caricamento