Aspettava clienti tornare da scuola: spacciatore arrestato alla fermata

Controlli dei carabinieri di Rosà. Nei guai anche due padovani e un vicentino per essere stati sorpresi con tracce di consumo di droga all'interno delle loro auto

I controlli dei carabinieri, sempre più incisivi nel delicato settore dello spaccio a giovanissimi, hanno portato nel pomeriggio di ieri a fermare Singh Yuvraj, 22enne indiano residente a San Giorgio in Bosco.

Il giovane è stato notato a Rosà, su una panchina nei pressi del parco cittadino e della fermata autobus, entrambi luogo di ritrovo di minori al rientro da scuola. Singh Yuvraj  è parso da subito innervosito dalla presenza dei militari, insospettiti anche dall’orario, compatibile con l’uscita da scuola dei minori: questo ha portato alla decisione di procedere ad una perquisizione personale.

All’interno di un pacchetto di sigarette i Carabinieri hanno rinvenuto circa 17 grammi di “hashish”, già suddiviso in dosi pronte per lo spaccio, mentre nell’abitazione sono stati rinvenuti bilancino e materiale per confezionamento. Singh Yuvraj è stato pertanto tratto in arresto per il possesso dello stupefacente, condotta pericolosa a giudizio degli operanti poiché posta in essere nelle vicinanze di un parco pubblico e di una fermata dell’autobus abitualmente frequentata dai minori, possibile “target” del “pusher”.

Il soggetto, su disposizione del PM di turno, dottor Jacopo Augusto Corno, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia di Bassano del Grappa in attesa del rito direttissimo previsto per oggi.

Drogati al volante

I militari, a seguito di segnalazioni di residenti nel Comune di Rossano Veneto, hanno dato corso a diversi controlli mirati per il contrasto dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti.

Negli ultimi giorni, durante appositi servizi notturni, sono stati segnalati una 29enne di Cittadella, trovata all’interno della propria autovettura con un “grinder” (oggetto utilizzato per macinare la marijuana) ed alcuni residui di marijuana, motivo per cui oltre alla segnalazione è scattato il ritiro della patente di guida, e un 22enne di Cittadella ed un 25enne di Romano d’Ezzelino, sorpresi all’interno di un veicolo mentre consumavano marijuana, trovati inoltre in possesso ancora di una dose e di varie cartine (anche in questo caso è stata ritirata la patente al conducente).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento