Si ferisce in vacanza a Jesolo: corsa disperata al San Bortolo

Dopo essere caduto, il suo collo si è riempito d'aria e il vicentino rischiava di soffocare, per farsi curare ha preferito rischiare e corre all'ospedale di Vicenza. Ricoverato d'urgenza in rianimazione, si è salvato

Immagine d'archivio

Nonostante stesse rischiando di morire non ha voluto sentire ragioni e ha voluto farsi ricoverare al San Bortolo di Vicenza. L'episodio è avvenuto lunedì pomeriggio, protagonista un 50 vicentino in vacanza a Jesolo con la famiglia.

Di ritorno dalla spiaggia, l'uomo si è sentito improvvisamente male ed è caduto a terra. In un primo momento l'incidente sembra dovuto ad un semplice calo di pressione, ma le conseguenze dell'impatto sono state terribili. Nella caduta, l'uomo si è lesionato un bronco da cui è fuoriuscita un'anomala onda d'aria. In pochi minuti il collo dell'uomo ha iniziato a gonfiarsi facendoli perdere completamente la voce. A quel punto i famigliari volevano portarlo all'ospedale di Jesolo. Nulla da fare. Come riportato sulle pagine de Il Giornale di Vicenza, l'uomo ha deciso di tornare a casa e farsi visitare a Vicenza. 

L'auto ha bruciato i km di autostrada che dividono la località marittima da Vicenza, fino a giungere al pronto soccorso del San Bortolo. Il 50ene è stato visitato in codice giallo, ma con una tac i medici hanno immediatamente intuito che la situazione era grave. Si trattava infatti di un efisema mediastico, ossia la progressiva perdità di funzionalità degli alveoli polmonari che porta se non curata, al soffocamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo e stato ricoverato in rianimazione e dunque intubato, martedì mattina le sue condizioni sono migliorate e ora respira da solo. Non è a rischio di vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Condizionatori e Coronavirus: consigli su come igienizzarli

  • Nuovi focolai in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Coronavirus, nuova ordinanza in Veneto: tutte le novità

  • Le vacanze si trasformano in tragedia, mamma 44enne muore mentre fa snorkeling

  • Tragedia sulla Sisilla, volo di 80 metri: muore un escursionista

  • Investe 45mila euro all’ufficio postale ma perde l’intero capitale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento