Sgomberati i nomadi, compare un cubo di cemento davanti all’ingresso: è mistero

Sta diventando un caso il cubo posizionato all'ingresso di quello che era diventato un campo nomadi a Schio, in realtà di proprietà privata. Chi può averlo messo?

Un cubo di cemento davanti all'ingresso

Sgomberati i nomadi, compare un cubo di cemento davanti all’ingresso. E’ quanto è accaduto a Schio in zona industriale vicino al parco di tiro con l’arco. Fino ad alcuni giorni fa in quel terreno di proprietà privata sostavano delle carovane con i nomadi, poi sgomberate subito dopo l’elezione a sindaco di Valter Orsi.

I PRIMI PASSI DEL NEO SINDACO: SGOMBERATO CAMPO NOMADI IN ZONA INDUSTRIALE

IL CUBO. Ora per impedire l’ingresso al campo qualcuno ha posizionato un cubo di cemento proprio sull’unica stradina che lo rende accessibile. Come riporta anche il Giornale di Vicenza il sindaco Valter Orsi conferma di non aver dato mandato per installarlo, per cui ad oggi è un mistero. Chi può averlo messo? Il proprietario? Se fosse così non ci sarebbero problemi, se invece qualcun altro ha agito, il proprietario potrebbe rivalersene. Quel che è certo è che in questo modo l’area non sarà più accessibile a nessuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta pizze esce di strada con l'auto durante il servizio a domicilio: ferita 23enne

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagi in Veneto: 1272 casi nel Vicentino

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Emergenza Covid: spostamenti ingiustificati, fioccano le multe in città

  • Emergenza Covid-19: 8509 positivi in Veneto, altri 57 casi a Vicenza e tre decessi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento