Sfratti, occupato un appartamento a Vicenza: denunciati in 22

L'azione dell'Assemblea sociale per la casa era avvenuta nei giorni scorsi per dare un'alloggio ad una famiglia di Noventa senza casa. Gli attivisti: "Piuttosto denunciamo Ater perchè non c'è acqua"

Un'immagine della protesta sotto la prefettura (foto ASC)

Dopo l'occupazione di un appartamento dell'Ater nei giorni scorsi, in via Baracca a Vicenza, sono partite le denunce della Digos. A ricevere la notifica, come rirta Il Giornale di Vicenza, saranno 19 attivisti dell'Assemblea sociale per la casa e i tre membri maggiorenni della famiglia di Noventa che si è temporaneamente sistemata nell'alloggio. 

Nonostante una manifestazione per sensibilizzare sul problema dell'emergenza casa, un accordo sembra lontano. Se gli attivisti hanno chiesto, anche all'assessore Dalla Pozza, che la situazione venga regolarizzata e soprattutto Aim effettui gli allacciamenti necessari, l'Ater sembra non volerci sentire. E' molto probabile che, "senza ricorrere all'uso della forza", il nucleo famigliare venga ben presto allontanato. 

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento