Serie B: Catania in lega Pro con penalizzazione

Il Catania giocherà in Lega Pro partendo con una forte penalizzazione. Pulvirenti è stato squalificato per 5 anni. Il club ha evitato la seri D grazia alla collaborazione con la giustizia sportiva

Pulvierenti

La Procura Federale potrebbe salvare il Catania dalla serie D. Le sanzioni che verranno proposte  al processo che inizierà il prossimo martedì al club siciliano prevedono, infatti, la squalifica per almeno cinque anni dell'ex presidente Nino Pulvirenti, la retrocessione della squadra in lega Pro e una maxi penalizzazione. 

Se il Tribunale della Figc accoglierà le richieste di Stefano Palazzi, la sentenza in primo grado passerà in giudicato, facendo a suo modo scuola.  Il Catania potrebbe infatti evitare la serie D grazie al comma 24 del nuovo codice della giustizia sportiva che prevede degli sconti di pena per le società che ammesse le colpe collaborando fattivamente con gli inquirenti. 

Il club che all'inizio aveva tentato di richiamare Pasquale Marino potrebbe essere, dunque, il primo a sfruttare i vantaggi del nuovo codice. Pulvirenti non solo ha ammesso le cobine, ma ha anche collaborato facendo i nomi dei giocatori che le hanno rese possibili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il coronavirus

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento