Semina il panico in centro armato di coltello: i passanti si barricano nel negozio

Attimi di paura in piazza Castello verso le 19. Un uomo è andato in escandescenze e ha iniziato a minacciare di morte le persone che si sono rifugiate nel negozio Tigotà

Attimi di terrore a piazza Castello verso le 19 di martedì. Un giovane, armato di coltello, ha iniziato a dare in escandescenze aggredendo i passanti che si sono rifugiati dentro al Tigotà, probabilmente a scopo di rapina. Una persona sarebbe rimasta ferita. 

Mentre arrivavano le volanti, il rapinatore, in evidente stato di alterazione, è uscito dal negozio e un passante è riuscito a fargli perdere l'equilibrio e a farlo cadere a terra, il tempo sufficiente per l'intervento degli agenti. Secondo un testimone, alla scena avrebbero assistito anche altri stranieri che avrebbero, molto maldestramente, tentato di opporsi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento