Inaugurazione bagnata, inaugurazione... contestata

Domenica l'amministrazione comunale, con in testa la sindaco uscente nonchè candidata Milena Cecchetto, ha tagliato il nastro alla nuova sede della polizia locale, ad Alte di Montecchio Maggiore

Foto dalla pagina Facebook di Milena Cecchetto

Non c'è pace ai piedi dei castelli di Romeo e Giulietta: la faida questa volta, però, è meno romantica, cioè tra i rappresentanti sindacali della polizia locale di Montecchio Maggiore e la sindaco, Milena Cecchetto. 

Dopo la protesta per i super-vigili, ora gli agenti lamentano una "precettazione come comparse elettorali"

Questa la nota diffusa alla vigilia dell'inaugurazione della nuova sede: 

Ad una settimana dalle elezioni amministrative a Montecchio Maggiore si inaugura la nuova sede del Comando di Polizia Locale domani domenica 18 maggio, precettando in straordinario una buona parte degli Operatori di Polizia Locale in riposo festivo. Non entriamo nel merito dei costi del nuovo Comando preso in affitto dalla Finanziaria Immobiliare Costarica srl di Milano per 60 mila euro l'anno (il precedente edificio che ospitava il comando PL era di proprietà comunale): lasciamo ai cittadini elettori valutare se questa spesa, che impegnerà per i prossimi sei anni l'amministrazione comunale, fosse davvero necessaria.

Quello che sicuramente è illegittimo è l'obbligo imposto agli Operatori di Vigilanza di essere presenti all'inaugurazione in orario straordinario. CUB PI, sindacato maggiormente rappresentativo nel comando PL di Montecchio Maggiore, segnalerà agli organismi competenti tale pratica, messa in atto con un ordine di servizio del Comandante Massimo Borgo nei giorni scorsi; la legge, la normativa contrattuale e la copiosa giurisprudenza, anche contabile, vietano di programmare attività in orario straordinario se tali attività non hanno carattere di imprevedibilità e di eccezionalità, tanto più se l'evento che giustifica il ricorso allo straordinario di domenica, è l’inaugurazione della nuova sede del Comando di Polizia Locale: un evento dal chiaro sapore elettorale, in cui la Polizia Locale è chiamata strumentalmente solo per fare da cornice.

A margine dell'evento, avvenuto sotto una pioggia battente, Cecchetto ha respinto al mittente le accuse e ha auspicato che la nuova sede possa essere teatro di un confronto costruttivo tra le parti.  

Potrebbe interessarti

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Drunken Duck, post shock: "Accuse pesanti"

  • Cerchiamo Angela

  • Guida al Tango una passione che ha travolto anche Vicenza

I più letti della settimana

  • Ragazzina cade dal balcone: è in fin di vita

  • Schianto frontale tra camion e auto sulla Postumia, muore una vicentina

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Rapina finita nel sangue: l'accusa è di omicidio volontario

  • Batte la testa contro il palo della porta: gravissimo, in Rianimazione

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

Torna su
VicenzaToday è in caricamento