Schio, notte violenta per due giovani: arrestati per rapina e aggressione

Mohamed El Farah 25enne magrebino e Omar Bribry 18enne, entrambi residenti a Schio e già conosciuti dalle Forze dell’Ordine, hanno prima aggredito il gestore del bar Kristal2 e poi rapinato una coppia di giovani

Ieri sera a Schio presso il bar – circolo privato Kristal Via S. Giovanni Bosco, alcuni giovani magrebini, per futili motivi, hanno aggredito il gestore del bar Cristal2, provocandogli lesioni sia alla faccia ed al collo, utilizzando come arma anche una bottiglia.

Dopo l’aggressione i malviventi fuggivano dal locale e transitando in Piazza Statuto assalivano nuovamente una coppia di giovani che stava passeggiando, rapinando loro un telefono cellulare.

L’allarme filtrato attraverso il numero unico di emergenza NUE112 permetteva il concentramento immediato in zona delle pattuglie di Carabinieri in servizio. In particolare, raccolte le testimonianze, una pattuglia notava due ragazzi fuggire nei pressi di via Marconi. Gli stessi raggiunti, si divincolavano e aggredivano i Carabinieri che li bloccavano immediatamente.

Erano proprio gli autori della rapina appena consumata: Mohamed El Farah 25enne magrebino e Omar Bribry 18enne, entrambi residenti a Schio e già conosciuti dalle Forze dell’Ordine. I giovani venivano dichiarati in arresto per rapina, denunciati alla magistratura berica per l’aggressione in concorso e le lesioni personali gravi al titolare del Kristal2 e trasferiti alla casa circondariale di Vicenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento