Fiamme nelle notte, l'appartamento va a fuoco: un intossicato

Intervento dei vigili del fuoco poco prima di mezzanotte. Il proprietario di casa è finito in ospedale per aver respirato i fumi che si sono sprigionati dal rogo, divampato in una cucina

Un incendio ha devastato la cucina un monolocale al secondo piano di una palazzina in via Cristoforo Magrè a Schio nella notte tra giovedì e venerdì. La persona che si trovava in casa, il 28enne proprietario, è stato portato al pronto soccorso in codice giallo per una intossicazione dovuta ai fumi che si sono sprigionati e che il giovane ha respirato nel tentativo di spegnere le fiamme.

I pompieri di Schio sono intervenuti con due squadre e hanno spento il rogo, evitando l’estensione delle fiamme all’intero alloggio e gli appartamenti attigui. Le cause delle fiamme divampate dal piano cottura sono al vaglio dei vigili del fuoco. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa un’ora e mezza con il rientro in casa  dei condomini, usciti per sicurezza dalle abitazioni vicine. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fa sparire 1 milione di euro in oro: denunciato operaio infedele

  • Cronaca

    Rischio allagamenti e frane: è ancora allerta arancione

  • Cronaca

    Bando anti-Bocciodromo: canone decuplicato

  • Cronaca

    Zonin per la prima volta al processo: «La verità verrà a galla»

I più letti della settimana

  • Frode fiscale da 25 milioni: dodici persone in manette

  • Ultraleggero precipita e si schianta contro una casa, due morti

  • Auto piomba nella pasticceria, tragedia sfiorata

  • Roby Baggio in tribunale contro gli animalisti

  • Maltempo: cantine e strade allagate nel Vicentino

  • Dramma della disperazione: perde il lavoro e si getta nelle vasche dei fanghi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento