Schio, discarica lungo il Leogra: 28enne denunciato e multato

Aveva abbandonato lungo l'argine del torrente Leogra abbandono di rifiuti ingombranti costituiti per lo più da mobili e pensili da cucina, una lavatrice, uno stendino e altra oggettistica domestica. La polizia ambientale ha individuato e denunciato C.K., 28enne di Udine

La discarica a cielo aperto, foto polizia locale

Su segnalazione di alcuni cittadini indignati per il continuo abbandono di rifiuti lungo l'argine del torrente Leogra, nei pressi di Via Vicenza di Schio, una pattuglia del Consorzio Polizia Locale Alto Vicentino svolgeva un accurato sopralluogo sul posto constatando l'avvenuto abbandono di rifiuti ingombranti costituiti per lo più da mobili e pensili da cucina, una lavatrice, uno stendino e altra oggettistica domestica.

Grazie agli elementi rinvenuti sul posto nonchè alle successive indagini di polizia ambientale svolte, si riusciva nel giro di pochi giorni, a risalire all'autore del grave fatto, che ha creato un vero e proprio immondezzaio lungo l'argine del torrente Leogra. Lo stesso veniva identificato in C.K., 28enne residente a Udine ma solito frequentare i comuni limitrofi a Schio, a cui è stata contestata la violazione prevista dall'art. 192 e 255 del Testo Unico Ambientale pari a € 600,00. Allo stesso, inoltre, saranno addebitate le ingenti spese necessarie per il recupero ed il corretto smaltimento del materiale abbandonato."

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Vicenza ha i migliori bar: 3 premiati dal Gambero Rosso

  • Grave infortunio sul lavoro: in fin di vita 78enne schiacciato dal trattore

  • Saccheggia alcolici al Tosano e aggredisce le guardie: arrestato 45enne

  • Nubifragio-lampo nel Vicentino: strade e cantine allagate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento