Schio, coca a basso prezzo nei bagni della stazione: arrestato richiedente asilo

Dopo un rocambolesco inseguimento, un agente della polizia locale ha arrestato un 29enne nigeriano

Fonti informative avevano assicurato che da qualche mese il luogo principale di spaccio di Schio si era spostato dalla "Valletta" alla stazione Ferroviaria. In particolare veniva descritto che i clienti potevano - quasi tutte le sere - acquistare dosi di stupefacente nel bagno. 

Agenti in borghese iniziavano quindi a monitorare il luogo descritto, accertando che, effettivamente, spesso entravano nel bagno due persone alla volta, per poi uscire quasi insieme. Veniva quindi acquistata una videocamera ad alte prestazioni che, oltre ad essere utilizzata come cannocchiale, poteva anche registrare le immagini. Si riusciva pertanto a documentare vari incontri sospetti, anche perchè gran parte degli scambi avveniva subito dopo la porta a vetri, pertanto trasparente.

L'uomo col casco

Per la serata di martedì  veniva quindi organizzato un servizio più articolato, dove un agente aveva il compito di registrare le immagini e di dare informazioni agli altri agenti sparsi nei dintorni della stazione ferroviaria. Alle ore 20:30 si constatava che un uomo, con casco da motociclista, dopo avere parcheggiato il proprio mezzo davanti alla stazione ferroviaria, era entrato direttamente nel bagno posto di fronte ai binari, immediatamente seguito da un altro uomo.

Appena entrati, il rilevatore di presenza accendeva immediatamente la luce e permetteva di registrare perfettamente le immagini dello scambio. In particolare il secondo uomo estraeva dalla bocca qualcosa, per poi cederla al motociclista in cambio di banconote. Quindi uscivano ed ognuno seguiva la propria strada.

Il motociclista veniva subito fermato e, messo di fronte alle proprie responsabilità, ammetteva di avere acquistato due palline di cocaina per l'importo di 20 euro dalla persona che era entrata con lui nel bagno. Nella circostanza consegnava agli agenti le due palline, di circa mezzo grammo.

La fuga, l'inseguimento e l'arresto

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento