Schio, l'alpinista 52enne Andrea Zanella muore davanti al figlio a Dro

Tragedia, sabato mattina, a Dro, in provincia di Trento. Andrea Zanella, alpinista 52enne di Schio, è precipitato da una parete rocciosa, perdendo la vita. Testimone del fatto il figlio Alberto di 20 anni, che ha chiamato i soccorsi

Immagine da Facebook

Tragedia, sabato mattina, a Dro, in provincia di Trento. Secondo le prime informazioni un alpinista 52enne di Schio ha perso la vita, precipitando dalla parete rocciosa della via Rita, una delle più lunghe della Placche Zebrate. La “Rita” si sviluppa in sedici tiri di corda. I due scalatori erano arrivati al terzo e il padre si trovava in testa alla cordata quando improvvisamente ha perso la presa ed è caduto a corpo morto nel vuoto. Il figlio Alberto, di 20 anni, ha potuto solo guardare il genitore nel volo di quindici metri terminato con lo schianto sulla roccia. A chiamare i soccorsi è stato il ragazzo stesso, sotto shock. Inutile l'intervento del Suem 118, arrivato sul posto anche con un elicottero: l'uomo è probabilmente rimasto vittima di un malore. 

Potrebbe interessarti

  • Scopri come igienizzare la lavatrice, con il caldo è una operazione da fare

  • Scopri i top 4 agriturismo per l'estate a Vicenza: freschi, per bambini, con buona cucina

  • Drunken Duck: ecco l'accusa

  • Come allontanare gli scarafaggi: rimedi efficaci

I più letti della settimana

  • Scopri come igienizzare la lavatrice, con il caldo è una operazione da fare

  • Tragedia all'alba: 17enne trovata senza vita dai genitori

  • Allarme climatico per il caldo torrido: picco a 40 gradi

  • Malore fatale in bici: ciclista perde la vita

  • Tragedia sulla Valdastico: operaio muore investito da un tir

  • In arrivo il caldo estremo: anziani e bimbi a rischio

Torna su
VicenzaToday è in caricamento