Sarego, morirono lei e il neonato: rinviati a guidizio medico e ostetriche

Anna Massignan, 34 anni, in avanzato stato di gravidanza, era caduta dalle scale, provocandosi lesioni mortali. Il bimbo, Leonardo, morì dopo 24 ore. La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per il ritardo nel cesareo

Anna Massignan

Fu un Natale funesto, quello del 2015, per la comunità di Sarego, quando, nel giro di 24 ore, morirono la dottoressa Anna Massignan, 34 anni, caduta dalle scale alla  vigilia di Natale, e il piccolo Leonardo Zambotto, nato quando la madre era in codizioni disperate. La battaglia del bimbo durò  un giorno. 

La tragedia di Natale

Il Giornale di Vicenza riferisce che la Procura ha indagato per omicidio colposo due infermiere e un medico di San Bonifacio: la tesi è che se alla donna fosse stato tempestivamente praticato il cesareo Leonardo non sarebbe morto. 

Potrebbe interessarti

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Drunken Duck, post shock: "Accuse pesanti"

  • Drunken Duck: ecco l'accusa

  • I colori più alla moda dell'estate del 2019

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Batte la testa contro il palo della porta: gravissimo, in Rianimazione

  • Incidente tra Tir in A4, un ferito incastrato nel camion: chilometri di coda

  • «Zonin sapeva tutto: io, rovinato negli affari e negli affetti»

  • Caldo, caldissimo... Estremamente caldo

Torna su
VicenzaToday è in caricamento