Si presenta all'anagrafe con passaporto falso: arrestato e subito liberato

Giallo sul possesso del documento di identità contraffatto da parte di un cittadino liberiano 42enne da tempo regolare in Italia. Indagini dei carabinieri in corso

I carabinieri di Lonigo, nel primo pomeriggio di sabato, ottobre 2018, hanno arrestato per il reato di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi il cittadino liberiano Ken Ruja, 42enne, regolare in Italia, già residente a Sarego e, di recente, trasferitosi a Montecchio Maggiore.

L’arresto dell’uomo è scaturito a seguito di una segnalazione pervenuta dal Comune di Sarego, nella quale si faceva riferimento al fatto che l’extracomunitario si era presentato presso l'ufficio anagrafe esibendo una carta di identità che poteva essere falsa.

I militari dell’Arma hanno segnalato l’episodio all’autorità giudiziaria richiesto l’emissione di un mandato di perquisizione domiciliare che ha permesso di trovare e sequestrare un passaporto, palesemente falso, rilasciato dalle autorità Liberiane.  Il giudice, preso atto dell’avvenuto arresto, ha disposto l’immediata scarcerazione del cittadino liberiano. Le indagini dei carabinieri proseguono per verificare la provenienza del passaporto ed eventuali complici.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Rimini - LR Vicenza: 0-0

  • Politica

    Suolo pubblico, «Via la clausola sul "ripudio del fascismo"»

  • Sport

    Rimini - LR Vicenza: Le pagelle di Alberto Belloni

  • Cronaca

    Ubriaco e contromano in autostrada: un altro caso

I più letti della settimana

  • Risponde a un sms e le svuotano il conto corrente: truffata una 30enne

  • Madre uccide figlia neonata e tenta di sgozzarsi

  • Infanticidio a Lisiera: la neonata gettata a terra due volte

  • Neve in arrivo, allerta viabilità

  • Casetta in mezzo alla strada: traffico bloccato per 12 ore

  • I nomi dei medici vicentini che hanno ricevuto denaro dalle aziende farmaceutiche

Torna su
VicenzaToday è in caricamento