San Suu Kyi premier in Birmania, Baggio: "Un sogno realizzato"

Il campione vicentino è, da anni, al fianco della battaglia della leader birmana che, dopo 15 anni ai domiciliari, sta riconquistando la guida del Paese. Il divin codino la incontrò nel 2013 a Roma

"Il seme vittoria è nella vita di Aung San Suu Kyi. Come Nelson Mandela non avrà mai rimpianti per aver lottato". Così di Roberto Baggio, buddista, commenta all'Ansa la vittoria della grande piccola grande leader nelle elezioni in Birmania*: "Aung può gridare con orgoglio la sua vittoria, sarà ricompensata per aver lasciato in Inghilterra un marito malato e due bambini piccoli. Oggi ha regalato al suo popolo un sogno realizzato che profuma di futuro e di libero pensiero".

Non si ferma, l'ex calciatore che vinse anche un Pallone d'oro: la gioia per il successo di Suu Kyi la grida anche lui, che incontrò la leader birmana nell'ottobre 2013, a Roma, in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria in Campidoglio, dopo anni di contatti e tentativi di vederla: "Ha pagato un prezzo altissimo con 15 anni di prigionia ai domiciliari, attraverso la privazione di diritti e della libertà ha dato nutrimento alla speranza e alla libera determinazione. E' una vera leader - prosegue Baggio - nata e cresciuta per la salvezza del suo popolo e di grande esempio per tutta l'umanità. Viva Aung San Suu Kyi", conclude l'ex calciatore della nazionale italiana. 

* Lo spoglio, alle 10 di martedì, è ancora in corso ma la percentuale di seggi della San Suu Kyi è intorno all'80%. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta pizze esce di strada con l'auto durante il servizio a domicilio: ferita 23enne

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagi in Veneto: 1272 casi nel Vicentino

  • Emergenza Covid-19: 8509 positivi in Veneto, altri 57 casi a Vicenza e tre decessi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento