San Nazario, frontale sulla Valsugana: scomparso il pirata della strada

Terribile schianto tra una Fiat Punto e uno Scudo. Non ancora individuato il conducente del furgone, un nomade, che è fuggito dopo l'incidente

È ancora caccia al pirata che ha causato lo schianto sulla Valsugana verso le 17:15 di martedì pomeriggio a Carpanè, frazione di San Nazario. Un furgoncino Fiat Scudo in fase di sorpasso ha colpito frontalmente la Fiat Punto con a bordo una signora 55enne, residente a Scorzè. La donna è stata soccorsa dai sanitari del Suem e ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Bassano. Nella giornata di mercolediì le sue condizioni sono migliorate ma si attente la prognosi. Lievi ferite per il compagno, alla guida dell'auto ed illeso l'altro passeggero, un ragazzino di 12 anni.

Il conducente furgone, che all'arrivo dei soccorsi è fuggito a piedi tra gli alberi, è tuttora ricercato dalle forze dell'ordine. Individuata ma non rintracciata la propietaria dello Scudo. Si tratta di una nomade senza fissa dimora e, secondo la polizia locale, è probabile che anche il pirata fuggito appartenga alla stessa famiglia. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia locale di Bassano. I pompieri hanno messo in sicurezza la careggiata chiudendo una corsia e operando fino a tarda serata. Inevitabili le ripercussioni sul traffico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Frontale tra due auto, tre feriti: gravissimo un anziano 

  • Grande fratello vip, le confessioni di Paola Di Benedetto sul fidanzato Federico Rossi

  • Centro massaggi a luci rosse: blitz della GdF

Torna su
VicenzaToday è in caricamento