San Nazario, canna fumaria si surriscalda: tetto devastato dalle fiamme

L'allarme è stato lanciato intorno alle 13 di mercoledì. Sul posto i vigili del fuoco di Bassano con il supporto dei colleghi di Cittadella e l'autoscala di Vicenza. L'intervento si è concluso intorno alle 16. Nessun ferito o intossicato

L'intervento dei vigili del fuoco

Incendio in un'abitazione di San Nazario, in via Turri. A lanciare l'allarme mercoledì, intorno alle 13, è stata la proprietaria dell'edificio, una 72enne. Sul posto i vigili del fuoco di Bassano con il supporto dei colleghi di Cittadella e l'autoscala di Vicenza.

Le operazioni di spegnimento del rogo, che ha interessato tetto e mansarda, sarebbe stato originato dal surriscaldamento della canna fumaria. L'intervento, che ha richiesto parzialemente la chiusura della statale 47, si è concluso intorno alle 16. Nessun ferito o intossicato. L'edificio è stato messo in sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

Torna su
VicenzaToday è in caricamento