Lieto fine per Ariel: il rapitore l'ha riconsegnata

Il cucciolo di cocker è stato ritrovato nella notte tra lunedì e martedì. Il tam tam mediatico e sui social ha fatto probabilmente cambiare idea all'individuo che l'aveva rubata ai suoi proprietari

È sana e salva, solo un po' spaesata e adesso sta dormendo della grossa al sicuro nella casa dei suoi padroni. Finisce così, con un happy end, la vicenda della cagnolina di pochi mesi rubata nei giorni scorsi da uno sconosciuto dal giardino di casa di una coppia di Schio in via Compagni nel quartiere Santissima Trinità. 

Moltissime le telefonate alla coppia di Schio, ma quella giusta è arrivata nella notte tra lunedì e martedì. Una telefonata che ha messo fine una vicenda che ha tenuto in apprensione la coppia e anche moltissime persone che hanno seguito il fatto dopo la pubblicazione di un appello su Facebook.

Al telefono una signora di un'abitazione vicina a quella di Giulia: «La signora ci ha chiamato: qualcuno ha lasciato Ariel nel suo giardino e siamo andati a riprendercela, probabilmente il tam tam mediatico ha fatto desistere l'autore del gesto dal suo proposito che immaginiamo fosse quello di venderla».

La coppia aveva fatto una denuncia ai carabinieri, ora ritirata. «Avevamo visto un ragazzo in canottiera bianca prendere Ariel», spiega Giulia, felice per la conclusione di questo piccolo ma non indifferente dramma di metà estate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Frontale tra due auto, tre feriti: gravissimo un anziano 

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento