Un etto di coca nelle mutande: in manette un 30enne

L'uomo, un dominicano residente a Barcellona, è stato fermato dai carabinieri durante un controllo. I militari avevano predisposto un servizio di appostamento in seguito a una segnalazione

I carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti Junior Odalis Suero, 30enne dominicano residente a Barcellona ma domiciliato a Romano d’Ezzelino. Dopo alcune segnalazioni arrivate ai militari di Romano d’Ezzelino circa la presenza di soggetti sospetti nella frazione di Sacro Cuore, dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti, il comando di Bassano del Grappa ha predisposto nel pomeriggio di lunedì un servizio di controllo del territorio.

Molte autovetture sono state fermate durante la giornata con esito negativo fino a sera quanto un equipaggio ha individuato una Bmw sere 1 grigia che ha dato l’impressione di volersi sottrarre al controllo. L’autovettura è stata quindi fermata e da subito sia il conducente, un italiano con precedenti di polizia, che il passeggero, dominicano sempre con precedenti di polizia, hanno dato segni di nervosismo già dalla richiesta dei documenti.

La circostanza ha spinto i carabinieri a procedere alla perquisizione personale e veicolare trovando, nascosto all’interno dei pantaloni, un involucro sottovuoto contenente cocaina in polvere e sasso per circa 110 grammi. Per tale motivo Suero è stato arrestato e, su disposizione del PM di turno Hans Roderich Blattner, portato in carcere a San Pio X.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Trovata morta in casa, Fabiola stroncata da un'intossicazione acuta

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento