Rogo nel bungalow: famiglia vicentina all'ospedale

Cinque casette sono state colpite dall'incendio che è scoppiato questa notte nel Villaggio Turistico Rosolina Mare Club

La notte scorsa, alle 3.30 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti per l’incendio di cinque casette divampato all’interno di un camping in via dei Francesi a Rosolina mare: i componenti di una famiglia vicentina, composta da due adulti e quattro bambini sono rimasti feriti.

I vigili del fuoco accorsi da Adria e Rovigo con tre squadre hanno spento il rogo che ha completamente bruciato quattro casette danneggiandone una quinta. I due adulti e i quattro bambini sono stati assistiti dal personale del suem 118 e portati in ospedale per aver inalato del fumo.

I bambini sono stati tratti in salvo dal papà che dopo averne fatti uscire tre da una finestra e andato in cerca dell’ultimo nel bungalow già pieno di fumo. Tutte le altre persone occupanti le strutture ricettive sono riuscite a venire fuori autonomamente da soli. Le operazioni di completo spegnimento sono terminate questa mattina poco dopo le ore 9. Sono ora in corso gli accertamenti da parte dei tecnici dei vigili del fuoco per stabilire le cause dell’incendio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il coronavirus

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento