"Rischi e potenzialità dei social media" all'assemblea del liceo Da Vinci di Arzignano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VicenzaToday

"Un ragazzo medio in Italia entra 30 volte al giorno su Facebook e 1 su 5 passa sui social media oltre 5 ore al giorno" Il 23 febbraio si è tenuta al Teatro Mattarello di Arzignano una assemblea del Liceo Leonardo Da Vinci incentrata su un tema di estrema attualità: i rischi e le potenzialità dei Social Network.

Nella mattinata i 400 ragazzi del biennio hanno visto il film "The Social Network" che parla della vita di Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook. Successivamente è intervenuto Davide Dal Maso, 21enne libero professionista, noto per essere stato il più giovane di sempre ad avere tenuto una docenza all'Università di Padova. Con il giovane vicentino si è discusso di temi caldi per i ragazzi come: privacy e dinamiche interne ai social media. L'obiettivo era far crescere la consapevolezza verso un mercato del lavoro che richiede sempre più competenze relative al web e creare un momento di riflessione su un mondo molto veloce, super presente nelle nostre vite e spesso poco ragionato come quello online. Informare significa rendere i giovani maggiormente immuni a rischi e problemi come il sexting, il cyberbullismo e le bufale, migliorando di conseguenza la nostra società.

Torna su
VicenzaToday è in caricamento