Rubano la bicicletta ad un anziano per girare in centro: nei guai due giovanissimi

Hanno riferito ai carabinieri di aver trovato la bici in stato di abbandono ma le loro "giustificazioni" non hanno convinto molto i carabinieri che li hanno denunciati. La vittima è un pensionato 66enne bassanese

Due giovani studenti trevigiani, tra i 15 e i 16 anni, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Venezia per ricettazione in concorso.

I due sono infatti accusati di aver, a loro dire, rivenuto una bici in stato di abbandono e di averla usata per girare Bassano quando invece la bici, del valore di 200 euro, era scomparsa dall'abitazione del suo proprietario due giorni prima. I carabinieri sono arrivati ai ragazzi dopo che, giovedì sera, il proprietario della bici, L.Z., 66enne, bassanese, pensionato, ha notato i due giovani aggirarsi per il centro con la sua city bike di colore grigio.

L'uomo ha quindi chiamato il 112 e di lì a poco è intervenuta una pattuglia della sezione Radiomobile del NORM Carabinieri di Bassano del Grappa  che ha fermato i due ragazzi e li ha portati in caserma per chiedere loro spiegazioni sull'accaduto. Nonostante le "giustificazioni" fornite, per i due giovani è scattata la denuncia mentre la bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Coronavirus, allerta in provincia: scuole chiuse e manifestazioni annullate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento