"Renzo Rosso, compra il Milan": i tifosi si scatenano sui social

C'è la pagina facebook e anche l'hashtag ma soprattutto un appello dei milanisti affinché il patron della Diesel faccia il grande passo

“Renzo Rosso, compra il Milan”. Se non ci fosse quella virgola potrebbe sembrare una bufala o una provocazione social dei tifosi rossoneri. Di tifoseria si parla, certo, ma quella che lancia invece un accorato appello al patron della Diesel, da sempre di fede milanista, per comprare la loro squadra del cuore.

Il 3 marzo il closing coi cinesi del Sino-Europe Sports, come si sa, non è andato in porto, con reazioni di malcontento in tutta la rete. E se il Diavolo lo prendesse Renzo Rosso? È quello che spera un gruppo di tifosi che da pochi giorni ha creato una pagina Facebook chiamata appunto “Renzo Rosso, compra il Milan”.

Nonostante in passato lo stesso imprenditore abbia detto che il costo per lui sarebbe troppo alto, c’è invece chi ci spera ancora, al di là della provocazione visto che la Diesel è peraltro style partner del Milan. Staremo a vedere cosa risponde Renzo, che intanto indossa la maglia rossonera e vedremo quanti like farà la pagina.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Recoaro, strage di cani: sospetti sui cacciatori

    • Cronaca

      Tezze sul Brenta, gli esplode il fucile in mano: aveva un arsenale abusivo in casa

    • Cronaca

      Quinto Vicentino, addio a Sasha: aveva lottato contro la malattia

    • Cronaca

      Dueville, ubriachi al volante nel weekend: due al limite del coma etilico

    I più letti della settimana

    • Vicenza, tragico gesto: una persona si toglie la vita sotto il treno

    • Vicenza, 22enne trovato morto in casa

    • Montecchio, incidente in A4: tre feriti e traffico in tilt

    • Vicenza, investita da un'auto: signora 48enne perde la vita

    • Sarcedo, 64enne cade in bicicletta e perde la vita

    • Brendola, frontale in SP 500: tre feriti e traffico bloccato per due ore

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento