Referendum, gli appuntamenti nel vicentino per i "4 sì"

Molte le iniziative nel territorio dell'intera provincia per promuovere la conoscenza e la partecipazione dei cittadini alla consultazione referendaria del 12-13 giugno. Domani a Marostica spettacolare partita a scacchi

Sono tante e creative le iniziative a livello locale dei comitati referendari vicentini.
Due quesiti riguardano la cancellazione del decreto Ronchi che rende obbligatorio l'ingresso dei privati nelle società di gestione dell'acqua, uno  per l'abolizione del piano per l'energia nucleare varato dal governo Berlusconi, l'ultimo chiede la cancellazione della legge sul "Legittimo impedimento". Per tutti e quattro i quesiti, i promotori chiedono di votare "Sì". (nella foto uno dei manifesti)

Giovedì 2 giugno a Marostica la battaglia contro il nucleare si trasformerà in una spettacolare partita a scacchi. Teatro della messa in scena proprio la grande scacchiera al centro della piazza del castello, celebre per la partita di figuranti umani che vi si svolge ogni anno.
Dalle 12 alle 13 si confronteranno due squadre, pro e contro l'energia atomica, con una coreografia scritta dall'attore vicentino Carlo Presotto: "Scacco matto al nucleare".
Dopo il catastrofico disastro a Fukushima il governo Berlusconi ha tentato di chiudere la partita sul nucleare con una spregiudicata quanto spregevole mossa: congelare la partita referendaria e spostarla in avanti, quando le condizioni per giocarla potranno essere pi favorevoli agli interessi della sua squadra - si legge nella presentazione dell'evento - Questa mossa, spostare il referendum di lato e tornare in avanti domani con il nucleare, nel gioco degli scacchi si chiama "la mossa del cavallo", e noi la riproporremmo davvero, proprio a Marostica dove ogni 2 anni nella grande cornice della piazza medioevale si tiene la memorabile partita con figuranti viventi. La rappresentazione prenderà spunto - per capovolgerlo -  dallo spot del "Forum per il nucleare" andato in onda lo scorso inverno in televisione. Ai neri e al loro cavaliere non basterà, "a Marostica e in tutta Italia il 12 e 13 giugno, la mossa del cavallo", dicono gli organizzatori.

Mercoledì 8 giugno l'iniziativa referendaria si sposta in centro storico a Vicenza: dalle 18.00 si alterneranno sul palco di piazza delle Poste gruppi musicali, accompagnati da stand informativi sui referendum. Ospiti di spicco della serata saranno Bepi De Marzi, poeta e compositore che presenterà la serata, e il cantautore Luca Bassanese con la sua band. Organizzano tutti i partiti e le liste del centro sinistra cittadino: PD, Sinistra Ecologia Libertà, Partito Socialista, Federazione della Sinistra, Vicenza Libera, Vicenza Capoluogo.

Anche l'acqua bene comune ha il suo spazio: lo stesso giorno, sempre mercoledì 8 giugno, dalle 20.45 presso la cooperativa sociale Insieme sarà proiettato il film "H2O Turkish Connection", un documentario autoprodotto da alcuni comitati e collettivi, che racconta il movimento globale per l'acqua, a partire dai progetti devastanti di costruzione delle dighe nel Kurdistan, fino alle lotte italiane contro la gestione privata dell'oro blu. Il dibattito sarà animato da Maurizio Gubbiotti, coordinatore nazionale di Legambiente, e da Filippo Canova, del comitato "2 s“ per l'Acqua Bene Comune" di Vicenza.

Dibattiti e proiezioni sul tema dell'acqua sono previsti in tutta la provincia, da Malo a Marano Vicentino, da Torrebelvicino a Cavazzale. Il calendario aggiornato  sul sito http://www.acquabenecomunevicenza.org/.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegne alimentari a domicilio: l'elenco dei negozi che effettuano il servizio

  • Addio Flavia, se n'è andata la regina dei "spuncioti" del bar più amato di Vicenza

  • Perde il controllo della moto e si schianta: muore 42enne

  • Malore improvviso: muore automobilista

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Covid-19 al centro estivo, alunna positiva al tampone: scatta il protocollo

Torna su
VicenzaToday è in caricamento