Recoaro, valanga travolge due escursionisti: trascinati a valle per 300 metri

Brutta avventura per due scialpinisti. Una donna è finita sommersa dalla neve, mentre un uomo è rimasto semisepolto. Fortunatamente l'incidente non ha avuto gravi conseguenze

Vajo dell'acqua. Foto FB

Tragedia sfiorata sulle Piccole Dolomiti poco prima delle 10 di sabato per una valanga caduta nel Vajo dell'Acqua, zona La Gazza. Due scialpinisti, che stavano scendendo con altri sette lungo il canale, sono stati trascinati a valle per circa 300 metri.

Una donna è finita sommersa e un uomo semisepolto dalla neve. I compagni sono riusciti fortunatamente a liberarli subito. Stavano bene, solo la sciatrice aveva riportato una contusione alla mano.

Il gruppo ha quindi contattato il 118 per informare che sarebbero rientrati autonomamente. Una squadra di soccorritori del Soccorso alpino di Recoaro - Valdagno era comunque partita ed è andata loro incontro per verificare fosse tutto a posto e poi procedere con i rilievi stratigrafici sulla valanga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento