«Dammi 10 euro», «No» e si prende uno schiaffo

La tentata rapina è avvenuta venerdì sera in corso San Felice e Fortunato. I carabinieri sono risaliti a un 32enne udinese

Oggi, i carabinieri della Stazione di Vicenza, a conclusione dell’attività di indagine hanno denunciato per tentata rapina S.N., 32enne originario di San Giorgio di Nogaro in provincia di Udine, attualmente domiciliato a Vicenza.

Lo schiaffo

L’uomo, nella tarda serata di venerdì 15 febbraio 2019, mentre a piedi stava percorrendo Corso San Felice e Fortunato casualmente incrociava un passante al quale, con fare minaccioso, gli intimava di consegnare la somma di 10 euro. Al rifiuto del giovane, un 30enne residente in città, l’indagato lo colpiva al volto con uno schiaffo dandosi poi alla fuga ma venendo immediatamente bloccato da alcune persone che avevano assistito all’accaduto.

Nel frattempo veniva contattato il 112, che provvedeva ad inviare sul posto una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vicenza che identificava l’autore oltre a ricostruire la dinamica dell’accaduto. L’aggredito, soccorso da personale sanitario del 118 e medicato sul posto, rifiutava il trasporto al Pronto Soccorso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Brucia il Centro Benessere: danni ingenti alla struttura

  • Cronaca

    Baby ladri tentano il furto in negozio: denunciati

  • Cronaca

    Fiamme nella notte: rogo devasta casetta agricola

  • Cronaca

    Fugge dalla polizia e si getta dal quarto piano: grave 24enne

I più letti della settimana

  • Pfas, i risultati delle analisi: il 64% ha alterazioni nella pressione e nei valori del sangue

  • Auto nel fossato, rischia di annegare: gravissimo

  • Uccise il pitbull annegandolo con pietra al collo: sei mesi di carcere

  • Cadaveri profanati per rubare i metalli delle bare: orrore in un capannone

  • La morte dell'acqua: Non solo Miteni, trovato Pfas di "nuova generazione"

  • Agenti aggrediti a morsi da un profugo

Torna su
VicenzaToday è in caricamento