Legano un'ultra 90enne e l'amica per 100 euro

Ancora il Bassanese terra di conquista per i rapinatori: questa volta i malviventi hanno legato una 93enne ed una 63enne a San Giuseppe di Cassola per sottrarre bancomat, telefonini e 100 euro. La villetta era già stata ripulita

Indagini della polizia di Bassano

Rapina in una villetta ai danni di due anziane donne a San Giuseppe di Cassola (Vicenza), ai confini con Bassano, in un elegante quartiere residenziale. BASSANO NEL SACCO DEI LADRI

Una donna di 93 anni e una sua amica di 63, che l'accudisce da qualche tempo durante la notte, sono state sorprese da due banditi, con volto parzialmente travisato, in camera da letto, mentre la più anziana stava andando a dormire nella tarda serata di ieri. I banditi hanno legato e imbavagliato le due con del nastro trasparente, per poi frugare nelle camere e nelle altre stanze, impadronendosi delle borsette con telefonini, documenti, tessere bancomat e un libretto d'assegni, oltre a un centinaio di euro.

Tre mesi fa i ladri avevano rubato nella stessa abitazione preziosi e quadri di valore. I banditi si sono poi allontanati e solo dopo una mezzora dopo le due donne sono riuscite a liberarsi, dando l'allarme ad alcuni vicini. Il telefono di casa era stato disattivato dai malviventi. La più anziana ha riportato contusioni e lividi alle mani e per questo è stata condotta in ospedale, assieme all'amica, per alcuni controlli. Indagini della Polizia di Bassano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento