Altavilla Vicentina, rapina negozio col coltello: in manette 37enne

I carabinieri hanno arrestato un cittadino marocchino che ha minacciato l’addetto all’antitaccheggio del punto vendita Pittarello

Era entrato da Pittarello ad Altavilla Vicentina e dopo essersi aggirato tra gli scaffali ha sottratto una confezione di scarpe di marca, fuggendo a piedi dopo aver minacciato con un coltello l’addetto all’antitaccheggio che, accortosi dell’accaduto, lo aveva invitato a fermarsi. Il fatto è accaduto nella giornata di lunedì.

I carabinieri della stazione di Altavilla Vicentina, durante un servizio di controllo del territorio, nel transitare davanti al punto vendita di Strada Padana Superiore verso Padova, sono stati fermati dalla responsabile del negozio che, terrorizzata, ha spiegato l’accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È bastato un repentino pattugliamento dei militari per rintracciare poco dopo l’autore dell’atto criminoso: un marocchino 37enne, residente a Thiene, senza fissa dimora e pluripregiudicato. L’uomo, ancora in possesso della refurtiva che è stata subito restituita al punto vendita, è stato arrestato e trasferito a San Pio X.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio ditta stoccaggio rifiuti speciali: colonna di fumo visibile a chilometri di distanza

  • Emergenza Covid: spostamenti ingiustificati, fioccano le multe in città

  • Gravissimo fatto di sangue, accoltellata una donna: è in ospedale in condizioni critiche

  • Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

  • Ospedale chiuso per Coronavirus, il bambino nasce al pronto soccorso grazie all'ostetrica

  • Covid-19, 11698 veneti positivi: 1715 nel Vicentino, 4 i decessi all'ospedale di Santorso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento