Rapine, non si salvano neanche gli ambulanti di ciliegie

Ieri a Braganze, due individuo, a bordo di un motorino e con il volto nascosto dal casco integrale, hanno tentato di derubare un chiosco di ciligie. L'uomo, Davide Bianchi, 39 anni, si è difeso a bastonate

Ciliegie oggetto dell'attenzione dei ladri

Non si salva più nulla dalla furia predatoria di ladri e rapinatori, nemmeno i cestini di ciliegie. Ieri pomeriggio, a Breganze lungo la Nuova Gasparona, il chiosco di Davide Bianchi, 39 anni, è stato preso d'assalto da due individui a bordo di un motorino. RUBATE LE TAVOLETTE DEL WC

L'uomo è riuscito a difendersi attaccandoli con un bastone ed i due di sono dileguati. Difficile l'identificazione, poichè i volti erano coperti da caschi integrali. Sul posto i Carabinieri della Stazione di Breganze e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Thiene per le indagini del caso.

Potrebbe interessarti

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Drunken Duck, post shock: "Accuse pesanti"

  • Drunken Duck: ecco l'accusa

  • I colori più alla moda dell'estate del 2019

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Rapina finita nel sangue: l'accusa è di omicidio volontario

  • Batte la testa contro il palo della porta: gravissimo, in Rianimazione

  • Incidente tra Tir in A4, un ferito incastrato nel camion: chilometri di coda

  • «Zonin sapeva tutto: io, rovinato negli affari e negli affetti»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento