Rapine, non si salvano neanche gli ambulanti di ciliegie

Ieri a Braganze, due individuo, a bordo di un motorino e con il volto nascosto dal casco integrale, hanno tentato di derubare un chiosco di ciligie. L'uomo, Davide Bianchi, 39 anni, si è difeso a bastonate

Ciliegie oggetto dell'attenzione dei ladri

Non si salva più nulla dalla furia predatoria di ladri e rapinatori, nemmeno i cestini di ciliegie. Ieri pomeriggio, a Breganze lungo la Nuova Gasparona, il chiosco di Davide Bianchi, 39 anni, è stato preso d'assalto da due individui a bordo di un motorino. RUBATE LE TAVOLETTE DEL WC

L'uomo è riuscito a difendersi attaccandoli con un bastone ed i due di sono dileguati. Difficile l'identificazione, poichè i volti erano coperti da caschi integrali. Sul posto i Carabinieri della Stazione di Breganze e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Thiene per le indagini del caso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Trovata morta in casa, Fabiola stroncata da un'intossicazione acuta

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento