Tragedia sull'Altopiano: pensionato si getta nel vuoto

Ennesimo gesto estremo sul "ponte dei suicidi" a Roana. Il corpo di un 71enne, originario di Cesuna, è stato recuperato nel greto del torrente dai vigili del fuoco e dal Soccorso Alpino

Il ponte di Roana

L'auto parcheggiata in strada, aperta vicino al ponte di Roana, tristemente conosciuto come "ponte dei suicidi". Un segnale che in quel luogo lascia pochi dubbi. Dei passanti, allarmati, venerdì mattina verso le 7:30, hanno avvisato le forze dell'ordine. Sul posto sono arrivati i carabinieri forestali, i vigili del fuoco e il Soccorso Alpino dell'Altopiano che non hanno potuto far altro che registrare l'ennesimo gesto estremo. 

Gli operatori hanno recuperato nel greto del torrente il cadavere di un uomo, poi identificato come S.A., pensinato di 71 anni di Cesuna ma domiciliato ad Asiago. Un tragico volo di 100 metri che è risultato inevitabilmente fatale. i vigili del fuoco e volontari del soccorso alpino hanno riportato con una barella il corpo in strada. 

All'interno dell'auto non è stato trovato nessun biglietto di addio. E i carabinieri, dopo essere risaliti alle generalità del pensionato attraverso i documenti, hanno avvisato i famigliari. 



 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Lady Blue si dà al porno: sarà la protagonista del nuovo Ciak di Rocco Siffredi

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento