Pojana, Giancarla Formaggio è uscita di strada, morta sul colpo la ritrovano dopo ore

Giancarla Formaggio è morta a causa del colpo ricevuto dopo che la sua auto era uscita di strada. La macchina è rimasta nel fossato per ore, senza che nessuno desse l'allarme

Immagine di archivio

Giancarla Formaggio, 64 anni di Pojana Maggiore, vedova e senza figli, è morta lunedì a Montagnana. La sua datata Peugeot 205 è finita in un fosso lungo la strada che collega Pojana alla città murata. La donna, senza cintura, ha sbattuto sul cruscotto violentemente morendo sul colpo. L'allarme, però, è scattato diverse ore dopo la tragedia. Alle 19.30 un residente della zona, infatti, ha chiamato il 112 per segnalare una vecchia auto abbandonata da almeno tre ore nel fossato.

La Peugeot si trovava appena dopo il ponte sul fiume Frassine, tra via Giuliani e via Brancaglia. Come riportato da il Giornale di Vicenza, alcuni passanti hanno detto di aver visto l'auto nel fossato già alle 11 di mattina, e di aver pensato che fosse stata abbandonata da qualche ubriaco. Nessuno si era accorto della presenza della vittima. 

I carabinieri hanno rintracciato un parente della donna, e ora indagano sulle cause dell'incidente. La mancanza di segni di frenata, e il tratto senza curve percorso dall'auto prima di uscire di strada farebbero pensare ad un improvviso malore della 64enne che le avrebbe fatto perdere il controllo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento