Piovene: bimba salva la mamma dallo stupro

Un marocchino 44enne è stato condannato per violenza sessuale, nella forma del tentativo. Durante una delle visite ai figli, residenti con la ex moglie, aveva provato ad avere un rapporto sessuale con lei

Aveva tentato di stuprare l'ex moglie ma, grazie all'intervento della figlioletta di 10 anni, la donna è riuscita a liberarsi e a chiamare le fornze dell'ordine. 

Il Giornale di Vicenza riferisce che un 44enne marocchino, residente a Marostica, è stato condannato per violenza sessuale, nella forma del tentativo nei confronti della donna, che frequentava ancora per vedere i figli a lei affidati, a Piovene. E sarebbe stato proprio nel corso di una di queste visite che l'aggressore avrebbe voluto qualcosa in più dall'ex compagna. Al netto rifiuto di lei, è passato alle maniere forti ma è stato fermato dalle urla della bimba, accorsa alle invocazioni di aiuto della mamma. In quell'attimo la vittima si è liberata, ha chiuso il 44enne nella stanza ed ha allertato i carabinieri. 

Martedì mattina il collegio presieduto da Miazzi (giudici Amedoro e Mantovani) ha condannto l'uomo a 8 mesi di reclusione e a risracire la moglie con 8mila euro, oltre ai 1.600 euro di spese processuali. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento