Noventa Vicentina, Villa Barbarigo Rezzonico

Erroneamente attribuita al Palladio, la villa è opera di un ignoto architetto forse veneziano. Costruita per volere di Giacomo di Andrea Barbarigo, la struttura è oggi sede dell'amministrazione comunale

Villa Barbarigo Rezzonico (Foto di archivio)

Sede dell'amministrazione comunale di Noventa Vicentina, Villa Barbarigo è un vero e proprio gioiello incastonato nel cuore della località veneta.

Le origini della villa, che risale alla metà del Seicento, non sono certe: per un certo periodo fu infatti erroneamente attribuita al Palladio, salvo poi scoprire che sarebbe invece opera di un ignoto architetto estraneo all'ambiente vicentino, forse di origini veneziane.

La sua costruzione fu voluta nel 1588 da Giacomo di Andrea Barbarigo, per sottolineare l'importanza della nobile famiglia veneziana che a Noventa era proprietaria di vasti appezzamenti di terreno. 

Sviluppata su quattro piani e finemente decorata con un vastissimo ciclo di affreschi dell'Aliense e del Foler, pensati per celebrare le glorie della famiglia Barbarigo, la villa è meglio conosciuta con il nome di Villa Barbarigo Rezzonico, per non confonderla con l'omonima villa di Valsanzibio nei pressi di Padova.

La struttura è visitabile gratuitamente negli orari di apertura degli uffici comunali, mentre è necessaria la prenotazione, inviando una richiesta al sindaco, per i gruppi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per info tel. 0444.788511, sito internet: www.comune.noventa-vicentina.vi.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta pizze esce di strada con l'auto durante il servizio a domicilio: ferita 23enne

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagi in Veneto: 1272 casi nel Vicentino

  • Emergenza Covid-19: 8509 positivi in Veneto, altri 57 casi a Vicenza e tre decessi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento