Noventa Vicentina, incendio nel capannone: il titolare evita il peggio

Fiamme nella notte a causa di una centralina che ha preso fuoco. Solo il tempestivo intervento del proprietario ha evitato che le fiamme si propagassero al resto dello stabile. Sul posto sono poi intervenuti i pompieri

Poco prima delle 5, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Bergoncino a Noventa Vicentina per un principio d’incendio, divampato all’interno di un’azienda di lavorazione meccaniche, specializzata in costruzione di benne per escavatori.

L’allarme alla sala operativa del 115 da è arrivata di un addetto alla vigilanza, che ha visto il fumo fuoriuscire dal capannone. I vigili del fuoco accorsi da Lonigo hanno completato l’opera di spegnimento di una centralina oleodinamica, già iniziata dal proprietario con degli estintori arrivato per primo e che ha evitato l’estensione delle fiamme al resto del capannone.  

Il principio d’incendio è stato innescato da un’anomalia dell’impianto elettrico poi propagatosi alla pompa oleodinamica, che ha prodotto il fumo. I pompieri hanno provveduto all’aereazione del capannone, ristabilendo tutte le condizioni di scurezza. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa due ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

  • Calcola il costo del bollo auto 2020: importi e cosa si rischia a non pagarlo

  • Le Sardine invadono piazza Matteotti

  • Tragedia lungo la A1, camionista muore schiacciato dal suo bisonte

  • Operaio schiacciato dal muletto: è grave

Torna su
VicenzaToday è in caricamento