Noventa, famiglia sfrattata occupa casa dell'Ater: denunciati

La coppia di marocchini, T.H., 38enne, e O.K.E., 39enne, dopo essere stata sfrattata dalla loro casa. si era rifugiati con i due figlioletti in via della Repubblica. Venerdì sono stati costretti ad abbandonare l'alloggio

Un momento di una protesta a Noventa

Uno dei tanti drammatici aspetti della crisi dell'occupazione sono gli sfratti per morosità. Noventa Vicentina, già teatro di uno sfratto collettivo per colpe dell'amministratore, ha vissuto altri momenti drammatici quando una famiglia di origini marocchine ha dovuto abbandonare un alloggio Ater occupato abusivamente, dopo aver dovuto abbandonare la loro casa per problemi legati al pagamento degli affitti. 

La coppia, T.H., 38enne, e O.K.E., 39enne, con i loro due figli piccoli, aveva cercato una sistemazione di fortuna in un appartamento di edilizia pubblica, approfittando dei lavori di ristrutturazione. Avevano effettuato un vero e proprio trasloco, portando lì mobili e quanto necessario per sopravvivere. L'Ater però ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine per sgombrare l'abitazione e la famiglia si trova ora ospite di connazionali. I due adulti sono stati denunciati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, tre contagi nel Vicentino: infettati in isolamento fiduciario

  • Coronavirus, allerta in provincia: scuole chiuse e manifestazioni annullate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento