Noventa: entrano per fare le pulizie, escono con 5mila euro

L'ennesimo episodio di truffa ai danni di un'anziana vittima è avvenuto giovedì. Le due donne si sono fatte aprire con una scusa e sono riuscite a dileguarsi con il bottino

Sono entrate in casa dicendo di essere assistenti sociali e se ne sono andate con 5mila euro. L'ennesimo episodio di raggiro e furto ai danni di persone anziane sole è avvenuto giovedì mattina, a Noventa Vicentina. 

Secondo quanto denunciato dall'anziana vittima, due donne hanno suonato alla sua porta e si sono qualificate come operatrici di igene. In realtà, l'unica cosa che hanno ripulito sono stati i risparmi della donna, conservati in casa. Le forze dell'ordine ne approfittano per sensibilizzare le famiglie al problema. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

Torna su
VicenzaToday è in caricamento