Nevicata a Vicenza, sparsi 3900 quintali di sale

Dalle 20 di giovedì sera in azione il piano neve affidato dal Comune ad AIM Amcps. In caso di ulteriori precipitazioni, si raccomanda l'uso di mezzi pubblici

La nevicata che da ieri sera, giovedì 12 gennaio, ha imbiancato Vicenza ha fatto scattare, come da programma, il piano neve del Comune di Vicenza.

Fin dalle 20 hanno preso servizio 10 mezzi di AIM Amcps dotati di spargisale e lame. Contestualmente, è stato attivato anche il numero telefonico al quale risponde AIM Amcps (0444 955660), riservato a chi deve segnalare reali emergenze o situazioni di vero pericolo. Il numero è visualizzato anche sul sito www.aimamcps.it.

A fronte del perdurare, nelle prime ore di questa mattina, venerdì 13 gennaio, di condizioni meteo avverse con neve alternata a pioggia ghiacciata e formazione di accumuli a terra, sono stati attivati anche 8 mezzi di terzisti dotati di lama per sgombrare anche le strade interne ai quartieri.

Alle 3, i mezzi di AIM Amcps hanno iniziato ad abbassare le lame sgombraneve montate davanti ai mezzi in abbinata allo spargimento del sale.

In tutto, fino alle 10 del mattino, sono stati attivati 26 mezzi con lama e sparsi circa 3900 quintali di sale lungo 2800 chilometri di strade e zone critiche della città, come ponti, sottopassi, salite e strade collinari.

Oltre agli uomini di AIM Amcps, sono state messe in azione da AIM Ambiente 2 turbine spalaneve per liberare piazzali e marciapiedi in centro e nei pressi delle scuole e sono stati impiegati 25 operatori per la pulizia dei marciapiedi in centro storico.

Alla polizia locale non sono arrivate segnalazioni riguardanti particolari criticità alla circolazione. Il traffico ha subito rallentamenti, ma non sono stati segnalati blocchi. Sono state impiegate 10 pattuglie esterne e collegamenti radio con AIM Amcps, soprattutto a presidio delle zone Stadio e Riviera Berica, porta Padova e viale Margherita, piazzale Fraccon e stazione.

La protezione civile comunale continua a monitorare l'evoluzione della situazione meteorologica, pronta a far scattare nuovamente il piano in caso di nuove nevicate o per il rischio ghiaccio. In particolare segnala che le condizioni meteo sono instabili fino al termine della giornata con un abbassamento delle temperature. Non esclude la possibilità di altre lievi precipitazioni nevose. Raccomanda pertanto di continuare a prestare attenzione anche per la giornata di domani in cui le temperature potrebbero essere più basse con conseguente rischio di gelate.

Si ricorda ai cittadini che hanno l'obbligo di sgomberare la neve dai marciapiedi che fronteggiano le loro case, di rompere il ghiaccio sul marciapiede e i ghiaccioli che si potrebbero formare su grondaie o balconi come previsto dall'ordinanza sindacale. 

In caso si verificassero accumuli superiori ai 10 centimetri, l'amministrazione comunale invita tutti i cittadini a collaborare, in particolare limitando l’uso dei mezzi privati, soprattutto vetture senza pneumatici termici, moderando la velocità e parcheggiando in maniera ordinata per consentire lo sgombero della neve. Si consiglia di utilizzare i mezzi pubblici. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Vicenza ha i migliori bar: 3 premiati dal Gambero Rosso

  • Scopri come igienizzare la lavatrice per avere un bucato senza batteri

  • Saccheggia alcolici al Tosano e aggredisce le guardie: arrestato 45enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento