Droga negli slip e oltre 2000 euro in casa: arrestato spacciatore

L'operazione dei carabinieri è stata resa possibile grazie alle testimonianze di alcuni giovani

La droga e il denaro sequestrati

Continuano i servizi di controllo coordinato del territorio della Compagnia Carabinieri di Bassano del Grappa, incentrati ancora una volta sulla prevenzione dei reati in genere e sul contrasto allo spaccio di stupefacenti.

Ieri, venerdì 14, 12 uomini dell’Arma su 6 autovetture di servizio sono stati dislocati su varie zone sensibili del territorio della Compagnia con compiti ben definiti e dettagliati. Nel corso dell’esecuzione del servizio sono stati controllati numerosi veicoli in transito sul territorio senza riscontrare particolari anomalie, mentre i passaggi nei luoghi di ritrovo dei giovani hanno fornito ai carabinieri nuovi elementi informativi.

Sebbene nessuno dei giovani controllati avesse al seguito sostanze illecite, le insistenze dei carabinieri hanno portato più di un ragazzo a riferire voci su un certo “Jose” di Mussolente, a loro dire “pusher” in fiorente attività. Uno dei giovani forniva inoltre ai militari una descrizione accurata del soggetto, soggiungendo di averlo visto poco prima nella zona di Quartiere XXV Aprile. Le immediate ricerche dei carabinieri consentivano il rintraccio del soggetto, identificato poi in Jose Miguel Difo Calcano, 21enne dominicano.

Il giovane si mostrava da subito nervoso alla vista dei militari, cedendo dopo alcune insistenze e consegnando tre dosi di cocaina nascoste negli slip. La successiva perquisizione domiciliare faceva emergere poi altro stupefacente, per un totale complessivo di circa 15 grammi, oltre a 2100 euro probabile provento di attività di spaccio poiché trattasi di soggetto nullafacente. 

L'arrestato ha trascorso la notte  all’interno delle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri, per essere poi tradotto a Vicenza per il rito direttissimo.Jose Miguel Difo Calcano ha patteggiato 6 mesi di reclusione e 1000 euro di multa con pena sospesa.

L’attenzione dell’Arma sulle fasce giovani rimane altissima, anche in questo caso sono sempre fondamentali le segnalazioni del cittadino consapevole.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Trovata morta in casa, Fabiola stroncata da un'intossicazione acuta

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento