Mussolente, decine di lavoratori in nero al ristorante: maxi-multa da 250mila euro

La guardia di finanza di Bassano ha chiesto la sospensione dell'attività di un ristorante albergo che per cinque anni ha impiegato 62 regolari. Nei confronti del titolare è partita una denuncia

Operazione della guardia di finanza di Bassano del Grappi che nei giorni scorsi ha portato a galla un imponente giro di lavoro sommerso effettuato da una società che gestisce un ristorante albergo a Mussolente. 

Dalle indagini risulta che la struttura ha impiegato in cinque anni 62 lavoratori in nero come baristi, camerieri, addetti alle pulizie e anche cuochi. Tra loro anche irregolari e una decina di minori. A finire nei guai un imprenditore, legale rappresentante della societa: A.M., 75enne di San Zenone degli Ezzelini che oltre alla denuncia, ha ricevuto una multa di oltre 250mila euro e la contestazione di non aver assunto i lavoratori nei termini previsti. 

I finanzieri hanno chiesto all'ispettorato del lavoro la sospensione dell'attività dell'albergo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mafia nigeriana, arrestato boss: Vicenza lo snodo principale

  • Cronaca

    Fiamme nella notte, ansia al cantiere Pedemontana in Vallugana

  • Cronaca

    Marijuana nigeriana: individuato appartamento di spaccio, due arresti

  • Cronaca

    Rifornisce il quartiere di elettricità rubata: denunciato pregiudicato

I più letti della settimana

  • Malore fatale alla guida: muore un 50enne

  • Auto piomba nella pasticceria, tragedia sfiorata

  • Adottato da una coppia vicentina il neonato abbandonato a Rosolina

  • Nuova tragedia sul "ponte dei suicidi"

  • Incidente in Autostrada: chilometri di coda

  • Frontale tra due auto: traffico in tilt

Torna su
VicenzaToday è in caricamento