Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

Aveva da poco iniziato il turno alla Fbi imballaggi di Valdagno quando i colleghi l'hanno visto accasciarsi a terra. Inutili i tentativi di soccorso, Massimo Ruaro, è morto all'età di 42 anni

Massimo Ruaro (foto: Facebook)

Sembrava una giornata come tante altre. E' uscito dalla sua abitazione di Valle di Castelgomberto per recarsi alla Fbi Imballaggi di Valdagno, azienda nella quale lavorava, ma pochi istanti dopo la tragedia.

Massimo Ruaro, 42enne, sposato e papà di due bimbi, è stato colto da un malore che gli è costato la vita. Inutili i tentativi di soccorso, all'arrivo dei sanitari non hanno potutto far altro che decretarne il decesso. Sul corpo dell'uomo sarà effettuata l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Frontale tra due auto, tre feriti: gravissimo un anziano 

  • Grande fratello vip, le confessioni di Paola Di Benedetto sul fidanzato Federico Rossi

  • Centro massaggi a luci rosse: blitz della GdF

Torna su
VicenzaToday è in caricamento