Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

Era rimasto coinvolto in un brutto incidente stradale nel pomeriggio di mercoledì, mentre stava rientrando a casa da scuola con la sua Vespa. Ha impattato con un'auto che stava uscendo dal parcheggio. Da subito le sue condizioni erano apparse critiche

La vittima Alen Elmazovski (foto: Facebook)

Nella serata di giovedì è arrivata la triste notizia della scomparsa di Alen, il 18enne che mercoledì pomeriggio era rimasto vittima di un brutto incidente a Bassano del grappa mentre, in sella alla sua Vespa, stava tornando a casa da scuola. Un impatto violentissimo contro un'auto nel quale il ragazzo aveva riportato gravi conseguenze ed era stato pertanto ricoverato in Rianimazione.

Giovedì sera, l'Atletica Nevi, nella quale il giovane militava ha pubblicato un post sulla pagina Facebook ufficiale nel quale dava l'annuncio della morte del giovane:

Ciao ALEN
E' con estremo dolore che comunichiamo che ci ha lasciato il nostro atleta Alen Elmazovski. Le sue condizioni erano apparse drammatiche fin da subito, dopo il terribile schianto di ieri a bordo della sua vespa contro un'auto, di ritorno dalle lezioni scolastiche della mattina. In questo momento di enorme dolore ci stringiamo vicino alla famiglia che abbracciamo forte. Vogliamo ricordarti così com'eri, sempre sorridente e solare, come in questa foto: fiero orgoglioso determinato e ambizioso, in pista come nella vita! Qui sotto con in mano la targa dell'amministrazione di Rosà e con la tua maglietta di campione regionale juniores nei 400 metri con ostacoli! Ci mancherai!

Si unisce al dolore della famiglia anche l'Amministrazione Comunale di Rosà, che ha voluto così ricordare il ragazzo:

Alen Elmazovski rosatese doc inizia a fare atletica nel 2012 dopo aver assistito alle gare di atletica alle Olimpiadi di Londra e rimanendone affascinato,  affronta le categorie giovanili da subito nell’organico del club Atletica Nevi provando un po’ tutte le specialità ma dimostrando maggior attitudine nelle discipline dei lanci con risultati incoraggianti soprattutto nel lancio del giavellotto e martello. Nel 2018 spinto anche dai compagni di allenamento che disputano prevalentemente gare di corsa inizia a cimentarsi con maggior convinzione ma soprattutto con risultati convincenti nelle corse e in particolare nelle gare di velocità. La stagione 2019 è al momento la sua miglior annata, nella prima parte si cimenta nel decathlon arrivando terzo ai campionati regionali e qualificandosi ai campionati italiani. Da fine maggio prova con insistenza e con risultati lusinghieri la gara dei 400 metri con ostacoli, sfiora di poco il tempo minimo per l’ammissione ai campionati italiani di categoria ma non si da per vinto allenandosi con impegno durante tutta l’estate e venendo ripagato con il titolo regionale juniores conquistato proprio sull'impianto sportivo di casa durante i campionati disputatisi sabato 7 e domenica 8 settembre 2019 a Rosá.

I

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO|Inferno di fuoco all'alba: colonna di fumo visibile per chilometri

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • Sai quanti punti hai? Patente a punti, controlla e verifica il saldo

  • Minore va in crisi al reparto psichiatrico: i sanitari non riescono a calmarlo e chiamano i carabinieri 

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Anziana travolta e uccisa, il "pirata" si è costituito

Torna su
VicenzaToday è in caricamento