Montorso: scassinano bar e prendono a sassate i testimoni

Il furto è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì, presso il Bar Art Cafè: prese di mira sei slot machine. Secondo una testimonianza, i malviventi hanno tirato sassi a chi aveva alzato le serrande

Hanno sfondato la vetrina di un bar, in piena notte, per scassinare le slot machines. Quando i residenti, svegliati dal fracasso, hanno alzato le serrande "sono stati presi a sassate", come afferma un testimone. 

Il furto è avvenuto, nella notte tra mercoledì e giovedì, a Montorso Vicentino, ai danni dell'Art Cafè, gestito da un cittadino cinese, V.C., in piazza Malenza. I malviventi non si sono fatti alcuno scrupolo nel distruggere la vetrata e sventrare le macchinette, incuranti del rumore. Ai cittadini che, svegliati, si sono affacciati, sono state riservate le pietre. Sul fatto indagano i carabinieri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento