Monticello, muore nel bagno di casa, lascia tre figli

Juleanne Akassi Amande aveva tre figli, a 42 anni è morta mentre si lavava i capelli nel bagno di casa, con la famiglia riunita in soggiorno. Ancora da chiarire le cause del decesso

Da oltre un decennio risiedeva in via Bellini a Monticello Conte Otto, assieme al marito e i tre figli, Juleanne Akassi Amande, 42 anni ivoriana, è morta mercoledì sera per cause ancora da accertare. 

Il marito, anche lui di origini africane, era al lavoro mentre i tre figli di 2, 7 e 15 anni, erano nel salotto intenti a guardare la tv quando la donna è caduta a terra, sbattendo la testa sul lavandino del bagno, mentre si asciugava i capelli. A trovarla, esanime, è stata la figlia maggiore. 

Come riportato da il Giornale di Vicenza, la ragazza ha subito chiamato il padre che, però, risultava irraggiungibile. Le urla della ragazza hanno richiamato l'attenzione dei vicini, che, una volta scoperto l'accaduto, hanno attivato il 118. Inutile la corsa in ospedale, la donna è morta poco dopo l'arrivo dei soccorsi. 

Juleanne Akassi Amande era ben voluta nel quartiere, dove non era raro vederla praticare jogging. Solo l'autopsia potrà dare risposte sulla sua morte improvvisa. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Vicenza ha i migliori bar: 3 premiati dal Gambero Rosso

  • Scopri come igienizzare la lavatrice per avere un bucato senza batteri

  • Saccheggia alcolici al Tosano e aggredisce le guardie: arrestato 45enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento