Monticello, la forestale al ristorante, sequestrato lo spiedo

Il corpo del reato stava per finire sulla tavola imbandita, la forestale sequestra 150 uccelletti vietati dalla legge. Denunciato il proprietario del locale

Quando la forestale si è presentata in cucina il corpo del reato stava andando a fuoco, giovedì nel tardo pomeriggio gli agenti hanno sequestrato uno spiedo composto da 150 uccelli in un locale di Cavazzale. A finire infilzati fringuelli e pispole, uccelletti di cui la caccia è vietata, per questo il locandiere è stato denunciato. 

Il locale era chiuso al pubblico per una serata tra amici tra cui il proprietario che aveva messo a disposizione lo spazio e le cucine per il banchetto. L'uomo si è difeso raccontando di non essere un esperto di caccia, uno degli invitati, infatti, avrebbe messo a disposizione gli uccelli di cui oltre alla caccia è vietata anche la detenzione.

Il corpo forestale è giunto al blitz dopo indagini sul campo, nelle zone di caccia e in altri locali del vicentino, l'obbiettivo è quello di fermare il fiorente mercato nero di esemplari illegali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

  • Passaporto nuovo? Ecco come fare

Torna su
VicenzaToday è in caricamento