Monticello Conte Otto, maestra a giudizio per maltrattamenti: la testimonianza di una mamma

Bambini sculacciati e umiliati nella scuola d’infanzia “Don Bosco”: maestra a giudizio per abuso dei mezzi di correzione e genitori pronti a costituirsi parte civile. Parla una mamma: “I nostri figli avevano ragione”

Erano stati alcuni genitori a far partire le indagini. I bambini mostravano "strani comportamenti, strane reazioni e paure che prima non avevano", racconta mamma Katia nel video di testimonianza.

I fatti risalgono al periodo tra l'autunno 2015 e i primi mesi del 2016. Le telecamere nascoste avrebbero ripreso bambini sculacciati, strattonati, messi in punizione seduti da soli in un angolo, costretti a mangiare le carote a forza, alzati di peso, umiliati, rimproverati con urla. “Ci hanno accusato di voler infangare il buon nome della scuola – racconta la mamma - ci hanno detto che i bambini volevano solo più attenzione. Sono felice di smentirli: I nostri figli avevano ragione”.

Il Pubblico ministero ha chiuso le indagini preliminari e chiesto il rinvio a giudizio per abuso dei mezzi di correzione e disciplina (571 c.p.). La maestra, che aveva lasciato la scuola dopo l'inchiesta, respinge le accuse, mentre i genitori di otto bambini si preparano a costituirsi parte civile.

Cinque famiglie sono seguite dall'avv. Canobbio, direttore del Comitato scientifico de La Via dei Colori, associazione punto di riferimento in Italia per minori e minoranze vittime di maltrattamenti in strutture scolastiche e assistenziali. Attualmente, oltre a effettuare ricerca e formazione nell'ambito della prevenzione agli abusi, segue più di 600 famiglie offrendo consulenza tecnica legale, psicologica e di orientamento, dando il proprio supporto a oltre 100 processi in Italia.

Il video

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • La sabbia è difficile da eliminare: ecco tutti i trucchi per liberarsene

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Giovane tenta il suicidio dandosi fuoco nell'auto: il gesto estremo di una 26enne

  • Schianto auto-moto: muore 43enne, grave la fidanzata

  • Cade da un albero e batte la testa: 44enne in rianimazione

Torna su
VicenzaToday è in caricamento