Monteviale: 14enne aggredito da baby gang per telefonino e bici

Violento episodio nell'"isola felice" di Monteviale ai danni di un 14enne che, alle 21.30 di domenica stava rientrando a casa in sella alla sua bici. Tre giovanissimi l'hanno spintonato per rubargli in telefonino e la mountain bike

Nemmeno la roccaforte della Vicenza bene si salva dall'ondata di microcriminalità. Un ragazzino di 14 anni è stato aggredito domenica sera, alle 21.30, mentre rientrava a casa, a Monteviale, in sella alla sua bicicletta.

Gli autori della rapina, bottino un cellulare e una bici, sono poco più che suoi coetanei. L'episodio, avvenuto proprio nei pressi dell'abitazione della vittima, è stato denunciato ai carabinieri che stanno indagando sull'episodio. I colpevoli sono stati descritti con carnagione olivastra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento